La ricetta del mese – Linguine Verrigni con pomodorini e Brie al Tartufo

Oggi inauguriamo una nuova rubrica. La ricetta del mese. Cercheremo di proporvi dei piatti sfiziosi, facili da preparare, seguendo la stagionalità dei prodotti. La ricetta che vogliamo preparare oggi è: Linguine Verrigni con pomodorini e Brie al Tartufo

Linguine con pomodorini e brie al tartufo

E’ una ricetta semplice e veloce da preparare, anche all’ultimo momento.
Ospiti inattesi a pranzo e poco tempo a disposizione? Nulla di preoccupante: basta seguire i semplici passaggi.

Preparazione:

  1. Per prima cosa laviamo accuratamente i pomodorini, li tagliamo a cubetti e li poniamo in un contenitore capiente.
  2. Laviamo sotto l’acqua corrente qualche foglia di basilico fresco e le spezzettiamo con le mani sopra i pomodorini.
  3. Versiamo a filo dell’olio extravergine di oliva, regolandoci ad occhio con la quantità.
  4. A piacere aggiungiamo uno spicchio d’aglio al quale avremo tolto l’anima centrale per renderlo più digeribile, e regoliamo di sale.
  5. Amalgamiamo bene il tutto e lasciamo riposare a temperatura ambiente i pomodorini conditi per 20 o 30 minuti, affinché si insaporiscano.
  6. In una pentola con acqua bollente e salata facciamo cuocere le Linguine Verrigni.
  7. Nel frattempo tagliamo a cubetti il Brie al Tartufo e lo uniamo ai pomodorini conditi in precedenza.
  8. Quando le linguine saranno cotte, le scoleremo e le verseremo nel contenitore con i pomodorini e il brie, amalgamando bene il tutto e servendo i piatti ancora fumanti.

Il calore della pasta farà fondere quel poco che basta il briè che sprigionerà l’aroma intenso del tartufo nero.

Gli ingredienti:

Le linguine Verrigni con pomodorini e brie al tartufo conquisteranno voi e i vostri ospiti con la loro semplicità e squisitezza.

Verrigni: pasta di semola di grano duro esclusivamente italiano capace anche da sola di sprigionare la sua gustosa personalità.

Brie al tartufo dal gusto vigoroso (Brie de Meaux AOP) che si combina con il gusto corposo ed estremamente persistente del tartufo. Per un abbinamento raffinato ed estremamente bilanciato.

By | 2017-05-26T11:22:59+02:00 Maggio 26th, 2017|La ricetta del mese|0 Commenti

Lascia un commento